Buonanotte

Dolce casa

Nel mio angolo quieto e silenzioso

quando lavoro o medito

mi giungono sommessi

ed a volte più forti

i rumori ben noti della vita

che pulsa nella casa sopra il mio capo.
Sento lo scalpiccio dei tuoi piedini

irrequieti e instancabili

bella bimba bionda

sensibile, vivace, birichina.

Sento lavorare la tua mamma

indaffarata a preparare il pranzo

e la musica dolce

che è l’hobby di papà.

Godo di questo placido fluire

di giorni che non sempre

lo so, saranno lieti.

Intanto aspetto

che tu irrompa,

solare come un raggio

a dirmi, in un abbraccio,

– buonanotte, nonnina…

Luigina Zappelli

  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •  

2 pensieri su “Buonanotte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *