treno a vapore

Lettera aperta a Trenitalia

Cara Trenitalia,

ho deciso di scriverti presa da una fitta di nostalgia. Sono ormai lontani gli anni universitari, scanditi dal rapporto di amore-odio che ci ha sempre caratterizzate. Come nelle migliori storie d’amore abbiamo vissuto alti e bassi (diciamo più che altro bassi)… ma alla fine, guidata dall’irrefrenabile impulso autolesionistico e autodistruttivo che mi contraddistingue, sono sempre tornata da te. Continua a leggere